Cronaca

Auto incendiata nel montorese: possibile movente passionale

MONTORO. I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato un 50enne di Montoro ritenuto responsabile dell’incendio all’interno di un box auto: le fiamme, domate dai Vigili del Fuoco, hanno interessato la struttura ed una Golf parcheggiata all’interno.

Auto in fiamme a Montoro: individuato il responsabile di uno dei due incendi

L’episodio, accaduto nel montorese sabato notte, ha destato un grave allarme soprattutto perché quella stessa notte, poco distante, è andata in fiamme anche un’altra auto.

E proprio per tale motivo l’attività dei Carabinieri si è subito rivelata assolutamente frenetica ed incisiva, al punto di giungere in brevissimo tempo all’individuazione del responsabile del primo evento ed a costatare la probabile natura accidentale dell’altro.

Il movente passionale

Le indagini, condotte dai militari della Stazione di Montoro Inferiore, anche attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché di video dalle telecamere di tutta la zona e l’analisi degli elementi raccolti in sede di sopralluogo, hanno quindi permesso di risalire al presunto responsabile e di stabilirne il verosimile movente passionale.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico del 50enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button