Cronaca

Rinvenuti nell’auto attrezzi da scasso, coltelli e cellulari a Baiano

Un ragazzo fugge all’Alt nella serata di ieri, lunedì 19 dicembre, a Baiano, scatta l’inseguimento e impatta con altre auto: rinvenuti nella vettura attrezzi da scasso nonché tre coltelli, un tirapugni e tre telefoni cellulari. Arrestato un 28enne di Mugnano del Cardinale. Dovrà rispondere di Violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Baiano: in auto attrezzi da scasso, coltelli e cellulari

Nell’ambito di controlli sul territorio i carabinieri hanno arrestato un 28enne di Mugnano del Cardinale per Violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.
Nella circostanza il ragazzo è fuggito all’Alt dei militari innescando un inseguimento spericolato percorrendo a forte velocità le strade del centro abitato. Il maldestro tentativo di fuga è andato ad infrangersi contro il dispositivo tesogli dai Carabinieri, intervenuti con altre pattuglie le quali si disponevano in modo da tagliare ogni via di scampo al fuggitivo che, non rassegnato, nelle ultime disperate manovre ha prima impattato in retromarcia contro l’auto che lo inseguiva, per poi urtare lateralmente un altro veicolo militare e un’utilitaria in transito.

La perquisizione

Ma non è servito a nulla. L’uomo è stato bloccato e perquisito. I militari hanno rinvenuto e sequestrato vari attrezzi da scasso nonché tre coltelli, un tirapugni e tre telefoni cellulari. Sequestrato il veicolo, risultato privo di assicurazione. Nell’occorso alcuni militari hanno riportato delle lesioni, giudicate guaribili con prognosi da 2 a 12 giorni.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button