Cronaca

Assediano i campi e gli uccidono il cane: è di nuovo allarme cinghiali in Irpinia

MONTEFREDANE. È ancora allarme cinghiali nelle campagne irpine.

Dopo l’ultimo episodio a Cesinali  la storia si ripete, ma questa volta a Montefredane. A riportare la notizia è il Mattino.

Allarme cinghiali a Montefredane

Aniello Battista, pensionato di 76 anni, da qualche giorno è costretto a girare con il fucile in spalla a causa di branchi di cinghiali che si aggirano nei pressi della sua azienda agricola

Addirittura hanno ucciso Max, il suo cocker.

«Arrivano in branco – spiega Battista – e fanno scempio di quello che trovano. Denuncerò la Regione perché vanno presi seri provvedimenti per debellare questa in-vasione di cinghiali sul territorio».

Sulla vicenda è intervenuto anche Enrico Ferrara dell’Unione Consumatori: «È ormai emergenza, le istituzioni si muovano».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button