Cronaca

Droga nascosta nelle mutande, arrestato giovane pusher in Irpinia

Scatta l’arresto per un giovane spacciatore Grottaminarda. I Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, anche per la verifica del rispetto delle misure urgenti imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid-19, hanno arrestato un 23enne già noto alla Forze dell’Ordine e denunciato il complice 19enne, entrambi del posto, con l’accusa di Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Arresto per uno spacciatore a Grottaminarda

I fatti si sono svolti nel pomeriggio di ieri in un parco pubblico di Grottaminarda. I Carabinieri, dopo averne scrutato i movimenti, hanno bloccato i due giovani, sorpresi mentre cedevano ad un ragazzo una dose di marijuana.

Altre dosi di analoga sostanza stupefacente sono state rinvenute all’esito di perquisizione, occultate negli slip del 19enne. Condotti in Caserma, su disposizione della Procura della Repubblica di Benevento il 23enne è stato tratto in arresto e sottoposto ai domiciliari mentre per il complice, incensurato, è scattata la denuncia in stato di libertà alla medesima Autorità Giudiziaria.

Il provvedimento

La droga, unitamente a 15 euro in contanti, probabile provento dell’illecita attività di spaccio, è stata sottoposta a sequestro unitamente ad un bilancino di precisione rinvenuto nel corso della perquisizione nell’abitazione dell’arrestato. Il giovane acquirente è stato segnalato alla competente Autorità Amministrativa ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/90.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button