Cronaca

Inchiesta di Salerno, Mauriello: “Io pedina della commissione”

Novità sull’arresto di Antonio Mauriello. Il suo avvocato, Alfonso Quarto, ha chiarito la posizione del suo assistito, implicato nella vicenda della rete di corruzione della commissione tributaria di Salerno.

Arresto di Antonio Mauriello, parla l’avvocato

L’edizione odierna de Il Mattino riporta le parole del legale che ha spiegato: “Il giudice Mauriello ha risposto con serenità ad ogni domanda chiarendo la sua estraneità rispetto al quadro accusatorio, che lo vedeva dominus indiscusso. Ha di fatto ammesso una sola ipotesi”.

Il rapporto con l’Avellino

“Nulla c’entra la nomina del figlio del giudice Mauriello come presidente dell’Avellino calcio atteso che i fatti contestati si sarebbero verificati tra il 2016 e il 2017 mentre il gruppo Sidigas ha acquisito il titolo dell’Avellino calcio solo ad agosto 2018 (tra l’altro casualmente, visto l’imprevista non iscrizione al campionato di calcio di serie B della precedente proprietà)”.

Articoli correlati

Back to top button