Cronaca

Arrestato imprenditore, aveva minacciato e picchiato un piccolo commerciante

PRATA DI PRINCIPATO ULTRA. Arrestato imprenditore, è stato condotto in carcere, insieme ad altri due individui dopo aver minacciato e picchiato, in più occasioni, un piccolo commerciante.

Arrestato imprenditore, le Fiamme Gialle scoprono l’estorsione

L’imprenditore di Prata di Principato Ultra, Pellegrino D’Argenzio, è stato arrestato per condotte estorsive e violenze fisiche e verbali nei confronti di un piccolo commerciante. In più occasioni, l’aggressore nei confronti della vittima, lo minacciava e pretendeva denaro pari a 10mila euro arrivando anche al pestaggio di quest’ultimo.

L’ultimo episodio

La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso sarebbe l’ultima aggressione avvenuta a inizio febbraio da parte di  D’Argenzio e un suo complice in un locale pubblico. I due avrebbero picchiato brutalmente la vittima sotto gli occhi di tutti. Le forze dell’ordine sono state tempestivamente avvisate e dopo le varie indagini e accertamenti, D’Argenzio è stato condotto in carcere con l’accusa di tentata estorsione e lesioni. Le indagini degli agenti sono ancora in corso per identificare e definire il ruolo del terzo complice.

 

Articoli correlati

Back to top button