Cronaca

Shock in Irpinia, Michele muore a 29 anni nel sonno: era positivo al Covid

Il giovane aveva fatto le due dosi di vaccino

Dramma in Irpinia, dove Michele Lo Conte, un ragazzo di soli 29 anni è morto nel sonno a causa di un arresto cardiaco. Il ragazzo aveva avuto qualche decimo di febbre ed era andato a letto a riposarsi. La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì ad Ariano Irpino.

Ariano Irpino, Michele morto a 29 anni nel sonno

A lanciare l’allarme, come scrive anche l’odierna edizione de Il Mattino, è stata sua madre. Una tragedia immane. I familiari hanno allertato immediatamente i soccorsi ma l’intervento dei sanitari si è rilevato inutile. Sul luogo sono intervenuti anche i carabinieri ed il medico legale che ha effettuato il tampone post-mortem rilevatosi positivo al Covid. Il ragazzo era regolarmente vaccinato. Aveva fatto la seconda dose a luglio ed era pronto per la terza.

Le indagini

Non è ancora chiaro se l’arresto cardiaco sia attribuibile al Covid o meno. La magistratura non ha ritenuto di aprire un’indagine ed ha subito disposto, come da protocollo Covid, il trasferimento della salma nell’obitorio del cimitero di Ariano per i funerali che si terranno questa mattina alle 9,30 nella scuola di Palazzisi e saranno celebrati dal vescovo, Sergio Melillo, insieme al parroco don Michele Puopolo.


Articoli correlati

Back to top button