Cronaca

Ariano Irpino: Green pass scaduto, docente costretta a lasciare l’Istituto

Il Green pass della docente era scaduto perché faceva riferimento ad un tampone eseguito poco più di 48 ore prima

Green pass scaduto durante la lezione. È successo ad Ariano Irpino dove una docente dell’Istituto Comprensivo Cardito – scuola media P.S.Mancini è stata costretta a lasciare la scuola poiché il proprio Green pass, ottenuto tramite tampone, è risultato scaduto al secondo controllo di giornata. Per l’inconveniente verificatosi sul Tricolle sono stati chiamati addirittura i carabinieri della Compagnia locale.

Ariano Irpino: Green pass scade durante la lezione, tensione a scuola

Come riporta Il Mattino, all’orario di ingresso in scuola P.S. Mancini sono stati effettuati i controlli previsti anche per i docenti per essere certi che nessuno accedesse in classe senza il necessario Green pass. Tutto regolare anche per una docente di un comune limitrofo che ha subito cominciato ad avviare la didattica prevista nella sua classe. Ma dopo qualche ora, come da prassi appena consolidata, sono stati ripetuti i controlli.

Green pass non più valido

Alla docente, che solo qualche ora prima il Green pass risultava verde, questa volta non lo era più. Era praticamente scaduto perché faceva riferimento ad un tampone eseguito poco più di 48 ore prima. A questo punto, di fronte all’invito dei vertici della scuola a sospendere le lezioni e a recarsi presso un qualsiasi altro centro per sottoporsi a nuovo tampone, la docente ha cominciato a contestare la procedura e a sostenere di non dover fare nulla in quanto solo qualche ora prima il suo Green pass era perfettamente in regola.

L’intervento dei Carabinieri

E vedendosi invitata nuovamente ad abbandonare la scuola, ha preteso che arrivassero sul posto i Carabinieri per dirimere la questione. Ma quando la vicenda è stata illustrata anche ai Carabinieri la situazione non poteva cambiare: la docente ha finalmente compreso di doversi munire dell’esito di un nuovo tampone. Lunedì prossimo sarà regolarmente in classe. Si è già prenotata per un nuovo tampone. “La vicenda – spiega un dirigente della scuola – è in via di soluzione. C’è stato il necessario chiarimento. Non è accaduto nulla di traumatico. Non ci troviamo di fronte ad una persona risultata positiva al Covid, ma solo con un green pass appena scaduto. Lunedì si torna regolarmente in classe. Come istituto eseguiamo le disposizioni vigenti in materia e finora non ci sono contestazioni di sorta.


Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button