Cronaca

Un lavoro per il papà della piccola Gioia: l’uomo aveva perso l’impiego per seguire le cure della figlia a Roma

Giovanni Marano è il papà di Gioia, la piccola di 3 anni morta all’inizio di novembre mentre era in attesa di un cuore nuovo. I genitori della piccola avevano rinunciato a tutto per starle accanto, ma purtroppo quel piccolo angelo è volato in cielo. Ora questo padre ha bisogno di un lavoro.

Appello per trovare un lavoro al papà della piccola Gioia

A lanciare l’appello è Emiliano Rubbi, regista e produttore discografico, che aveva già lanciato un appello per aiutare con le spese i genitori della piccola Gioia, per i quali era stato necessario trasferirsi a Roma per seguire le cure della figlia.

L’appello

Una richiesta accorata per un padre che ha bisogno di tutta la sua forza per trovare una ragione di vita, dopo un dolore tanto grande

Giovanni Marano, il papà di Gioia, dopo essere rimasto a Roma accanto alla sua bambina per tanto tempo, è senza lavoro. Gli serve assolutamente un motivo per alzarsi la mattina, per dare un senso a un’esistenza che, al momento, purtroppo sembra non averne più. Gioia sorrideva sempre con il papà e Giovanni vuole ricordarla come nella foto.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto