Curiosità

Troppa istamina nell’antibatterico: l’Agenzia Internazionale del Farmaco lo ritira. Ecco i lotti

L’Aifa ha comunicato il ritiro a scopo precauzionale disposto dalla stessa azienda B Braun Spa dei seguenti lotti del seguente antibatterico:

ANTIBATTERICO GENTAMICINA B BRAUN:

 

GENTAMICINA B. BRAUN 1 mg/ml Soluzione per infusione 10 flaconi PE 80 ml
AIC 038940019 LOTTO n. 17047414 Scadenza 31/12/2019;

GENTAMICINA B. BRAUN 3 mg/ml Soluzione per infusione 10 flaconi PE 120 ml
AIC 038940058 LOTTO n. 16096409 scad. 28/02/2019.

Il ritiro, comunicato dall’Agenzia Italiana del Farmaco, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è stato disposto in via precauzionale ed è conseguenza dei controlli di qualità straordinari sul livello di istamina nella sostanza attiva, inserito quale parametro di controllo da parte del produttore di materia prima a partire dal 20 ottobre 2017.

Questo antibatterico è utilizzato per il trattamento delle infezioni da germi sensibili alla gentamicina ed è è usato per combattere bronchiti, broncopolmoniti, polmonite franca-lobare, pleuriti, empiemi, oltre a infezioni urinarie acute e croniche, meningiti, infezioni chirurgiche, ustioni, otiti, sinusiti, tonsilliti e altre patologie.

La ditta B Braun ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Nas è invitato a verificare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button