Politica

Amministrative Avellino, affissioni selvagge: la denuncia di Nicola Micera

AVELLINO. «Devo segnalare che comincia a diffondersi la pratica incivile del “manifesto selvaggio” da parte di alcuni candidati al Consiglio comunale di Avellino, alla quale chiedo di porre subito un freno». Lo scrive l’avvocato Nicola Micera in una nota indirizzata al  Comandante della Polizia Municipale di Avellino, al Prefetto di Avellino e al Questore di Avellino.

Amministrative Avellino, affissioni selvagge: la denuncia di Nicola Micera

«Infatti, si trovano, sul territorio cittadino, diversi manifesti abusivi, ossia affissi al di fuori degli spazi allestiti dal Comune di Avellino. In particolare, si trovano manifesti di candidati su muri, su balconi privati, su autoveicoli privati non autorizzati parcheggiati per lungo tempo se non per intere giornate (addirittura nei pressi della sede della Polizia Municipale) e su vetrine di locali privati che non si sa se siano stati dichiarati sede di comitato elettorale».

«Pertanto – spiega il candidato con la lista “Avellino libera è progressista” – occorre provvedere quanto prima, anzi, dati i tempi stretti, immediatamente, alla rimozione dei manifesti abusivi ed a sanzionare i trasgressori, abusivisti del manifesto, al fine di un’equa e dignitosa campagna elettorale

Articoli correlati

Back to top button