Cronaca

Alto Calore Servizi: oggi il piano di risanamento

AVELLINO. Si deciderà oggi il destino dell’Alto Calore Servizi. Questo pomeriggio alle ore 16 il professore Stefano Pozzoli, docente di Valutazione d’Azienda e di Economia delle Aziende Pubbliche presso l’Università di Napoli Parthenope, proporrà ai sindaci il piano di risanamento dell’Alto Calore Servizi.

Il piano di risanamento

Il piano prevede nello specifico un finanziamento della Regione Campania che, dal 2019 al 2021, investirà 20 milioni di euro all’anno sulla riqualificazione di reti, adduttrici e impianti.

I costi del personale saranno ridotti di 5 milioni e mezzo di euro all’anno per tutto il triennio. Per i tagli si insisterà anche su un piano di prepensionamenti. Finora sono stati siglati 21 accordi sui 62 dipendenti che hanno maturato i requisiti per lasciare in anticipo l’azienda entro dicembre.

Il contributo dei sindaci soci

Ai sindaci soci saranno chiesti 25 milioni di aumento di capitale in 5 anni in base alle quote possedute e a compensazione dei crediti maturati.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button