Curiosità

Allarmi per la casa, la convenienza del tutto incluso

Sono molteplici gli aspetti che devono essere affrontati quando ci si rivolge all’acquisto di un sistema di allarme per la casa

Sono molteplici gli aspetti che devono essere affrontati quando ci si rivolge all’acquisto di un sistema di allarme per la casa: oggi è possibile valutare tantissime variabili, dalla tecnologia da utilizzare passando per la presenza o meno di cavi fino all’approccio multimediale per gestire il tutto da remoto, con app.

Ma un sistema di allarme non è soltanto caratterizzato da aspetti puramente tecnici, ci sono molti altri elementi che fanno la differenza in fase di scelta. Ad esempio, una delle criticità lamentate spesso dagli utenti è quella legata al fatto di trovarsi a dover pagare un abbonamento mensile per poter usufruire del servizio di allarme.

Cosa significa? Che si va ad installare un antifurto presso la propria abitazione, che questo resterà ovviamente attivo ma che poi, nel concreto, alcune funzioni saranno legate al pagamento di una quota mensile. Ad esempio, è il caso della chiamata alla centrale operativa, che dovrebbe partire in automatico se si sceglie di attivare tale servizio.

Alcuni servizi specifici vengono quindi garantiti poi soltanto dietro pagamento di un canone mensile, che può essere più o meno basso. Di contri co sono poi gli allarmi tutto compreso, al momento dell’acquisto.

I sistemi di allarme all inclusive

I sistemi di allarme tutto incluso sono antifurti per la casa che funzionano senza dover sottoscrivere un abbonamento mensile. in sostanza si va ad acquistare il prodotto, lo si va ad installare (o meglio, la ditta specializzata lo installa) e il meccanismo funziona poi in modo del tutto autonomo, immediato, senza ulteriori spese da sostenere.

Per queste ragioni sono tantissimi gli utenti che preferiscono rivolgersi al mercato dei sistemi di allarme per la casa che non prevedano pagamento di alcun canone mensile né altre tipologie di abbonamento. Il tutto senza dover rinunciare a servizi fondamentali, come invece accade per allarmi con abbonamento che offrono vantaggi extra, come ad esempio chiamata alla centrale operativa, solo pagando ogni mese una quota.

Un antifurto per la casa senza abbonamenti né costi extra mette a disposizione un kit completo, già funzionante senza dover pagare costi ulteriori e che, una volta installato, funzionerà in modo corretto. Magari con qualche servizio in meno rispetto ad un allarme con abbonamento, ma con un risparmio evidente sul canone mensile.

Articoli correlati

Back to top button