Cronaca

Alimenti non rintracciabili a Bisaccia: scattano le sanzioni per due attività commerciali

Alimenti non rintracciabili a Bisaccia: scattano le sanzioni per due attività commerciali a Bisaccia: ecco tutti i dettagli dei controlli da parte dei carabinieri.

Sanzioni per alimenti non tracciabili a Bisaccia

I Carabinieri della Stazione Forestale di Volturara Irpina, unitamente ai colleghi della Stazione Forestale di Lacedonia e della Stazione di Bisaccia nonché con ausilio di unità cinofila di Sarno e personale della Polizia Municipale di Bisaccia, seguito di mirati controlli a tutela della salute pubblica e alimentare e alla prevenzione e repressione di violazioni in materia di  rintracciabilità ed etichettatura di prodotti vari, procedevano ad elevare sanzioni amministrative per un totale di 2.500 euro a carico dei titolari di due esercizi pubblici di Bisaccia.

Nello specifico:

  • in uno si rinvenivano salumi vari, formaggi, salse, uova, mascarpone, aromi vari, pan carre, pesce, carne, gelati, dolci e cibi precotti privi del sistema di rintracciabilità. Si procedeva a porre sotto sequestro amministrativo e alla immediata distruzione in loco degli alimenti rinvenuti (per un peso complessivo di circa kg.150)
  • nell’altro si riscontrava invece una violazione nel rispetto della normativa in materia di igiene.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button