Cronaca

Ragazza segregata in casa, il padre della 21enne resta indagato

Ragazza segregata in casa.  Resta al vaglio degli inquirenti la posizione del padre della giovane 21enne: l'uomo resta indagato

Ragazza segregata in casa.  Resta al vaglio degli inquirenti la posizione del padre della giovane 21enne che, per tre lunghi anni, è stata segregata in casa dalla madre. Per adesso, non è stata avanzata richiesta di rinvio a giudizio per il 46enne; il quale non si sarebbe opposto alle condotte tenute dalla moglie, e per questo motivo, resta soltanto indagato in concorso per i medesimi reati dei quali è accusata la madre 47enne.

Segregata in casa, il padre della 21enne resta indagato

Nei suoi confronti il G.I.P. di Avellino ha conseguentemente emesso un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare. La 21enne vittima delle violenze e la sorella sono state trasferite, nell’immediatezza dell’intervento, in una località protetta, mentre gli altri figli minorenni della coppia sono stati affidati a una casa-famiglia.

Articoli correlati

Back to top button