Politica

Aias, Alaia tira in campo De Luca

AVELLINO. Il vice presidente della Commissione sanità Enzo Alaia ha scritto al governatore De Luca: «È necessario che la Regione si pronunci rapidamente sull’accreditamento del Centro Aias di Avellino per evitare che situazioni di irregolarità si protraggano ancora nel tempo». Pur posta massima fiducia nel lavoro svolto dalla magistratura, il politico scrive che «è giusto che anche le istituzioni regionali diano il proprio contributo affinché sia fatta la massima chiarezza sull’intera vicenda».

Poi attacca: «La Regione non ha mai dato seguito alla delibera dell’Asl di Avellino 2206 del 30.12.2013 che certificò l’Aias come non accreditabile per mancanza dei requisiti minimi indicati dalla legge». Nonostante tutto, aggiunge, nulla è accaduto perchè questa situazione curiosa cambiasse.

«Chiedo, pertanto, al presidente De Luca – chiosa il consigliere regionale – di intervenire affinché gli uffici preposti della Regione provvedano celermente a negare o concedere all’Aias l’accreditamento al servizio sanitario pubblico».

Concedere l’accreditamento, pare di poter dire, è forse anacronistico. Dal canto suo il Comune, mentre la Regione si pone il dubbio dell’accreditamento al servizio sanitario pubblico, pare essersi determinato nel diniego del rinnovo della convenzione con “Noi con loro”.

 

Potrebbe interessarti anche:

 

“Noi con loro”, il Comune valuta di non rinnovare la convenzione

Articoli correlati

Back to top button