Cronaca

Aggressioni alle forze dell’ordine, verso la “tolleranza zero”

Aggressioni alle forze dell’ordine, verso la “tollerenza zero”, tanto cara al ministro dell’Interno Matteo Salvini. È stato infatti presentato in Senato il Disegno di legge 346 che mira a garantire la punibilità degli autori di aggressioni in danno di esponenti delle Forze dell’Ordine, per quanto attiene sia al reato di violenza o minaccia che di resistenza a pubblico ufficiale, elevando le pene prevista dal codice penale da 6 mesi a 4 anni (pena minima) e da 5 anni a 10 anni (pena massima).

Il Disegno di legge sulle aggressioni alle forze dell’ordine

Secondo i presentatori del Disegno di legge, questo incremento di pena consentirebbe di aggirare le norme vigenti sulle misure alternative alla detenzione, che attualmente prevedono per i condannati a pene inferiori a quattro anni, la possibilità di evitare il carcere…continua a leggere

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button