Cronaca

Avellino, razzismo al conservatorio: “Aggrediti perchè cinesi, mi chiamano ‘coronavirus'”

Aggressione razzista per il coronavirus ad Avellino. Un’aggressione sulla quale indagano i Carabinieri su delega della Procura in seguito alla denuncia di Young Xin Liu, studentessa di nazionalità cinese del Conservatorio “Domenico Cimarosa”.

Aggressione razzista per il coronavirus ad Avellino

L’episodio è stato denunciato dalla stessa studentessa nel corso del programma televisivo ‘Raid’ andato in onda sull’emittente ‘Primativvu‘. La giovane ha confessato di essere oggetto di scherno e di disprezzo da parte di altri giovani. Un altro giovane, suo connazionale, sarebbe stato aggredito e picchiato da un gruppo di giovanissimi studenti di altre scuole di Avellino.

La solidarietà

Massima solidarietà da parte degli ospiti in studio tra cui Antonio Limone, dg dell’Istituto zooprofilattico del Mezzogiorno e Renato Pizzuti, dg dell’ospedale “Moscati” di Avellino.

La Procura di Avellino apre un’inchiesta per verificare la presunta aggressione subita da uno studente di nazionalità cinese.

 

Articoli correlati

Back to top button