Cronaca

Aggredito da uomini incappucciati, mistero sul pestaggio in via Ferriera

AVELLINO. Uomo di 53 anni aggredito da ignoti incappucciati a pochi passi da Piazza Libertà ad Avellino.

L’episodio di è verificato l’altro ieri mattina, secondo una prima ricostruzione, tre uomini col volto travisato avrebbero aggredito la vittima con violenza mentre un quarto complice li attendeva in macchina, pronto alla fuga.

Un agguato in piena regola quello che si è consumato in mattinata, lungo via Due Principati, di fronte all’ex ospedale Capone.

A seguito di una chiamata della vittima, sul posto gli agenti della sezione volanti coordinati dal Vice Questore Iannuzzi. All’arrivo dei poliziotti il 53enne con il volto insanguinato e pieno di ecchimosi, dopo essere stato ascoltato, è stato trasportato all’ospedale Moscati dove ha ricevuto una prognosi di 15 giorni.

Le indagini

I poliziotti stanno indagando sulla vicenda al fine di rintracciare gli autori dell’aggressione e capirne il movente. Al momento il racconto della vittima risulta parziale e poco chiaro. Gli agenti sono alla ricerca di eventuali testimoni.

Intanto la zona dove si è consumata l’aggressione resta poco sicura, con la chiusura del ponte della Ferriera e il cantiere, la strade rimangono spesso deserte e negozianti e residenti non nascondo la loro preoccupazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button