Adescava minori sui social, in manette un 50enne

adescava minori

Il provvedimento scaturisce da un’attività investigativa condotta dai Carabinieri della Stazione del capoluogo irpino, dopo la denuncia di alcuni genitori

AVELLINO. I carabinieri della Stazione di Avellino hanno tratto in arresto un 50enne colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Avellino. L’uomo dovrà espiare la pena di un anno e mezzo per violenza sessuale su minori.

Il provvedimento scaturisce da un’attività investigativa condotta dai Carabinieri della Stazione del capoluogo irpino, a seguito di denuncia sporta qualche anno fa dai genitori di un minore.

All’esito del quadro investigativo sviluppato dai militari operanti, inerente l’adescamento di minori tramite generalità false poste sui social network e intercettazione telefoniche per ottenere prestazioni sessuali, scaturivano elementi di colpevolezza a carico dell’uomo.

Il 50enne, dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Avellino, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti anche: Atti sessuali con minorenni, in manette un pedofilo irpino

TAG