Cronaca

Acqua non potabile a Montemiletto, i cittadini protestano

MONTEMILETTO. Acqua non potabile a Montemiletto, i residenti della frazione Montaperto restano a secco. Risale a 24 giorni fa l’ordinanza del sindaco di Montemiletto, Agostino Frongillo che dichiarava la non potabilità delle acque e ne vietava l’utilizzo domestico. Il provvedimento del primo cittadino è arrivato dopo la segnalazione degli abitanti della zona che avevano notato uno strano colore dell’acqua che arrivava nelle loro abitazioni. Dopo le prime analisi batteriologiche effettuate dai tecnici dell’Alto Calore si accertava la non potabilità delle acque in questione. Cresce la rabbia dei cittadini che richiedono maggiori informazioni.

«Non posso ritirare l’ordinanza, senza analisi confortanti – spiega il sindaco Frongillo al quotidiano Il Mattino-. Siamo in attesa
di un segnale dall’Alto Calore. In assenza si dovrà continuare a fare di necessità virtù». Intanto gli abitanti della zona minacciano una class action, pare che non intendano versare più soldi all’Alto Calore.

 

Potrebbe interessarti anche:

 

L’acqua costa di più perchè la rete idrica è tutta da sostituire, la petizione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button