Cronaca

Acqua in Irpinia, De Luca: «Nessuno faccia furbate»

MORRA DE SANCTIS. A margine della sua visita agli stabilimenti Ema di Morra De Sanctis, insieme a Rosetta D’amelio,  il governatore della Campania, Vincenzo De Luca torna sulla questione delle risorse idriche in Irpinia. In merito al tentato blitz di fine dicembre – con cui, attraverso un emendamento alla Finanziaria, si stava per trasferire la titolarità delle sorgenti di Caposele alla regione Puglia – De Luca dichiara: «Con la Puglia abbiamo da sempre un grande rapporto di cordialità e di grande amicizia. Ma patti chiari e amicizia lunga. Siamo amici di tutti, a condizione che nessuno faccia furbate, che nessuno tenti di appropriarsi delle risorse idriche dell’Irpinia e quindi della nostra Regione». Come riportato dal quotidiano Il Mattino, la crisi idrica che investe le sorgenti impone fretta, e quello appena iniziato sarà forse un anno decisivo per mettere fine alla querelle che si protrae da tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button